mercoledì 13 ottobre 2010

pianeta

Ecco qui il lavoro più impegnativo che ho fatto quest'estate.
Ho restaurato (o meglio aggiustato) una pianeta.
Sul davanti era molto consumata e quindi ho dovuto togliere la fodera e disfare il ricamo rovinato e poi rifarlo.
Ho usato il cotone mouliné della DMC a un filo.
Per ricamare dovevo passare l'ago attraverso due tele molto rigide.
Non sapendo lavorare con il ditale mi sono venuti i calli sulla punta delle dita.
Qui ho fotografato la rosa centrale e il bocciolo com'erano prima e come li ho rifatti.




Oltre al punto pittura dei fiori e delle foglie ho anche rifatto le crocettine intorno all'abito.

I fili d'oro che, cuciti sulla tela disegnavano volute, li ho sostituiti con un punto erba fatto con mouliné dorato.

Per rifoderare il tutto (visto che sono una frana con la macchina da cucire) ho dovuto chiedere aiuto ad un'amica.
Abbiamo sostituito la vecchia fodera rosso scuro con una tela di lino rosso geranio.
Per fortuna la parte posteriore era quasi intatta.
Questo paramento è riservato alle messe celebrate nel santuario di Machaby.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...